Le ricette 3 new2019-04-09T23:13:01+00:00

Ingredienti per 4 persone:

250 grammi di  fettucine “Le Rugantine” • 100 gr guanciale a dadini • Fichi: 4 • Cipolla rossa: mezza

Noce di burro: una • Pepe bianco: q.b. • Sale: q.b.

Preparazione:

Tritare la cipolla e mettiamola a soffriggere in una padella con il burro. Dopo qualche minuto  aggiungiamo il guanciale lasciandolo dorare dolcemente. Uniamo i fichi a pezzettini e regoliamo di sale. Nel frattempo in un tegame cuociamo in acqua salata la pasta. Scoliamo e la facciamo saltare in padella con il nostro condimento per qualche minuto e un po’ di acqua di cottura che abbiamo lasciato da parte.

Ingredienti per 4 persone: 

250 gr fettuccine “Le Rugantine”, 500 gr scarola, 20 gr uvetta, 200 gr taleggio, 200 gr di latte,

aglio: mezzo,    olio extravergine di oliva: q.b., pepe nero: q.b.

Preparazione:

Sciacquate l’uvetta e mettetela a bagno 10 minuti in acqua fredda, lavate la scarola e poi tagliatela a strisce. In una padella fate rosolare lo spicchio d’aglio con un filo di olio, unite la scarola e coprite con coperchio; fate appassire la verdura per qualche minuto,  aggiungete l’uva passa scolata. Intanto scaldate il latte in un pentolino, unite  i pezzetti di taleggio. Aiutandovi con una frusta fate sciogliere il formaggio. Cuocete le fettuccine in abbondante acqua salata e poi versatele nella padella con la scarola e la fonduta.

Ingredienti per 4 persone: 

250 gr tagliatelle al farro “Le Rugantine, 30 gr pecorino, 30 gr parmigiano, fiori di zucchina: 8,

zucchine: 2, cipollina: una, fettina di speck 50 gr: una, Olio extravergine di oliva: q.b., Sale: q.b., Pepe: q.b.

Preparazione:

In una padella rosolate in un pò di olio e la cipollina tritata, aggiungete lo speck tagliato a cubetti e insaporire per alcuni minuti. Aggiungete le zucchine ed i fiori di zucchina tagliate a striscioline sottili,  quando le verdure risultano cotte, mettere i formaggi e mescolate delicatamente. Condite con un pizzico di sale e pepe. Nel frattempo fatte bollire in acqua salata le tagliatelle di farro, scolatele bene al dente, riversatele nella padella e fatele saltare con il condimento preparato, impiattate decorando il piatto con fiori di zucchina.

Ingredienti per 4 persone:

350 gr spaghetti alla chitarra “Le Rugantine”, 1,5 kg vongole veraci, aglio: 2 spicchi, prezzemolo: un mazzetto, peperoncini: 2 essiccati, limone: 1 non trattato, olio extravergine di oliva: q.b., sale: q.b.

Preparazione:

Spurgate kg. 1,5 di vongole veraci ben chiuse: immergetele in acqua fredda con 1-2 cucchiai di sale grosso e mescolate; cambiate spesso l’acqua, fin quando non vedete più il deposito di sabbia sul fondo della ciotola; scartate le conchiglie aperte. Scaldate poi 2 cucchiai di olio extravergine di oliva in una padella larga e versate le vongole veraci; coprite con il coperchio e cuocete a fuoco vivace mescolando le conchiglie ripetutamente, muovendo la pentola dal manico. Aprite il coperchio ed estraete rapidamente le conchiglie aperte, mettetele in una ciotola, richiudete e proseguite la cottura delle altre per 1-2 minuti; spegnete e scolate le vongole, raccogliete e filtrate il liquido facendolo passare attraverso un colino dove avrete disposto un filtro o un pezzetto di tela bianca. Eliminate le conchiglie chiuse e riunite nella ciotola quelle aperte; sgusciatele tenendone una ventina con il guscio. Tritate le foglie di un mazzetto di prezzemolo lavate e asciugate. Cuocete gli spaghetti alla chitarra in acqua poco salata; intanto soffriggete in una larga padella 2 spicchi di aglio schiacciati con 2-3 cucchiai di olio extravergine di oliva, quando lo spicchio si presenta ben dorato eliminatelo, aggiungete la scorza grattugiata di 1/2 limone e versate il liquido di cottura che avete filtrato; fatelo evaporare un pò a fuoco vivo e unite le vongole sgusciate e quelle intere. Aggiungete i 2 peperoncini spezzettati; mescolate il sugo rapidamente, fate insaporire un paio di minuti e spegnete il fuoco. Scolate la pasta al dente, conservate 2-3 cucchiai di acqua di cottura della pasta, e tuffate gli spaghetti nella padella con le vongole, unite l’acqua di cottura tenuta da parte, e spadellate su fuoco vivace per un minuto per insaporire e servite in tavola.

Ingredienti per 4 persone:

250 gr fettuccine “Le Rugantine”, 80 gr tartufo nero, 50 gr olio extravergine di oliva, 40 gr burro,

aglio: 1 spicchio, sale: q.b.

Preparazione:

Sciacquate il tartufo accuratamente sotto il getto dell’acqua fredda per eliminare l’eccesso di terra poi spazzolatelo con un pennellino semiduro o una spazzola  per rimuovere ogni traccia di impurità e asciugatelo con cura prima di affettarlo, posizionandolo su un tagliere. Affettate il tartufo a lamelle molto sottili con l’apposito taglia tartufi e tenetele da parte. In una padella scaldate l’olio insieme al burro e sciogliete quest’ultimo a fuoco dolce. Mondate lo spicchio d’aglio, eliminando il germoglio interno, e lasciatelo imbiondire nella padella con l’olio e il burro fuso per pochi minuti. Quindi rimuovetelo con una forchetta, spegnete il fuoco e aggiungete le scaglie di tartufo precedentemente affettate. Tenetene da parte qualcuna per la decorazione finale del piatto. Lasciate insaporire il condimento a fuoco spento mescolando delicatamente le scaglie di tartufo e nel frattempo cuocete le fettuccine all’uovo in abbondante acqua salata, poi scolatele al dente e immergendole nel condimento a base di tartufo quindi mescolate accuratamente aggiungendo, se occorre, dell’acqua di cottura della pasta per legare. Servite il piatto con abbondante scaglie di tartufo nero.

Ingredienti per 4 persone:

250 gr fettuccine “Le Rugantine”, 150 gr prosciutto cotto, 150 gr panna fresca, 30 gr olio extravergine di oliva, Rose: 2, Scalogno: 1, sale: q.b., pepe: q.b.

Preparazione:

Versate in un tegame l’olio extravergine d’oliva e lo scalogno tritato e lasciatelo insaporire. Tagliate il prosciutto cotto a dadini, tenetene da parte un poco per la guarnizione dei piatti.  Aggiungetelo al soffritto e cuocete per alcuni minuti. Aggiungete la panna liquida e una  grattugiata di noce moscata. Aggiustate di sale e pepe. Mescolato il tutto e frullate fino ad ottenere una crema. Mentre cuocete le fettuccine staccate delicatamente tutti i petali dalle rose, pulite i petali con un panno umido, e tagliateli a listarelle sottili. Non appena le fettuccine sarà al dente scolatela, mescolate al condimento un pò di acqua di cottura della pasta ed infine decorate con i petali di rose e il prosciutto cotto che avete tenuto da parte.

Ingredienti per 4 persone:

250 gr tagliatelle “Le Rugantine”, 50/60 gr burro, succo di limone: mezzo limone, limone: una scorza

menta: una decina di foglie, pecorino grattugiato: una manciata, pepe bianco: q.b., sale: q.b.

Preparazione:

Lavate accuratamente i limoni, grattugiate la scorza e spremete il 1/2 limone. In un tegame fate fondere il burro e insaporite con le foglioline di menta spezzettate, la scorza grattugiata e il succo del limone, un pizzico di sale e pepe. Lessate le fettuccine in abbondante acqua salata, scolatele al dente, versatele nel tegame con il condimento di limone e menta, unite il pecorino e  mescolate con poca acqua di cottura. Il piatto va servito subito.